Fiorentina-Napoli, le nostre pagelle

Si è appena conclusa Fiorentina-Napoli, 0-0.
Di seguito la pagella completa degli uomini di Spalletti:

Meret, (6) Dimostrata evidente incertezza in alcune parate effettuate in due tempi. Ritorna l’esperienza e strozza il tiro di Sottil.

Mario Rui, (6) Prestazione solida e affidabile per il terzino sinistro azzurro.

Kim Min-Jae, (6.5)
A volte forza la giocata ma conferma la sua attenzione sul pallone.

Rrahmani, (6) Forte degli insegnamenti di Kalidou Koulibaly, ha permeato il rettangolo di gioco di linearità e di sicurezza.

Di Lorenzo, (6) Prestazione che lascia qualche scia di incertezza. L’alternarsi fra la fascia e l’interno del campo ha favorito troppe volte il contropiede viola.

Frank Zambo Anguissa, (7)
Corre in lungo e in largo, legge e anticipa in maniera puntuale. Non manca di carattere, anticipo e fisicità.

Stanislav Lobotka, (6)
Stranamente poco concentrato, poco lineare. Quasi mai addentrato nella dinamica di gioco.

Piotr Zielinski, (6.5) Prestazione effervescente, prestazione che coinvince nuovamente.
Ha giocato per la squadra mostrando fermezza e astuzia.

Kvaratskhelia, (6)
Il troppo concentrarsi sul dribbling ha lasciato indietro troppi spazi inutilizzati. A risentirne ne è la squadra intera.

Osimhen, (5.5) Impreciso e troppe poche volte si è proposto al dialogo con Kvaratskhelia.

Lozano, (5) Prestazione non pulita, prestazione molto opaca. Incerto sulla fascia, il dribbling non arriva fino in fondo.

Foto: Profilo Twitter SSC Napoli

Martina Mauro

Start typing and press Enter to search