Il Meglio dei social di Napoli-Parma-di Matteo Sorrentino

La settimana più felice dell’anno si avvicina. Dal 24 Dicembre fino al 31 sarà gioia, festa, panettoni, capitone e baccalà. Tutto con un contorno azzurro, che quest’anno è meno presente del solito. Forse come non lo era da anni. La magia delle vacanze di Natale, godute con i tre punti conquistati, sembra solo un desiderio utopico.
Sassuolo-Napoli. Domenica 22 Dicembre ore 20:45, la vigilia dell’antivigilia di Natale. Riusciranno i nostri eroi ad intossicare anche il periodo natalizio dei tifosi all’ombra del Vesuvio? La domanda è retorica…
E’ appena finita la settimana più dura, più vissuta dell’anno azzurro. Non perché è stato reso noto il calendario del 2020 della SSC Napoli (osceno è come fargli un complimento). Come suggeriscono alcuni tifosi, nei commenti del post promozionale su Instagram. La buona notizia è che almeno è piaciuto a tutte le tifose azzurre. Si spera…Ospina de panza Ospina de sostanza.

Grazie a @nuntiusx e @francesco_pollasto.

La settimana più dura perché dopo la brillante vittoria con il Genk per 4-0 (inaspettata e meritata dopo tre mesi di agonia in Serie A), si è visto l’esonero di Ancelotti, la conferenza stampa di “Ringhio Star” (si l’ha detto davvero) e per finire la sconfitta con il Parma in casa. Al 93’. In contropiede. Con Koulibaly che chiude il 2019 da infortunato e il Barcellona in Champions a Febbraio. Quando finirà questa costante voglia di cambiare canale? Quando finiranno le prese di posizione di agenti, fratelli dei calciatori, magazzinieri, nonne dei presidenti e via discorrendo? Quando un po’ di rispetto per chi sostiene e sta sacrificando la sua volontà di andare allo stadio per dare una scossa?
Ma la domanda più seria di tutte: quando vedremo Tonelli in campo?
A tutte queste domande solo il galantuomo tempo potrà rispondere. Non c’è data fissata. E allora nel frattempo ci ridiamo su, con “Il meglio dei Social” nel penultimo appuntamento dell’anno. Ovviamente ridiamo per non piangere.
Ecco a voi, il meglio di meme, foto, commenti, insulti fantasiosi e blasfemie varie per definire #NapoliParma.
I primi da mostrarvi sono i commenti nel post del “Full-Time” del match. Dove abbiamo scoperto che molti tifosi azzurri dopo l’ultimo periodo, hanno studiato approfonditamente il calendario dei Santi Cristiani.
Segnaliamo questo commento veritiero e imparziale, per definire in maniera onesta e obiettiva la squadra, anche idoneo al clima natalizio.
Grazie a @cri_de_sio per l’illuminazione!

Un altro commento che dipinge il “lazzaretto” in casa Napoli è il commento di @anto_d_21.
Cambiando l’ordine degli addendi no, ma cambiando presidente?

Ed ora un meme originalissimo, per tutti gli “haters” del 24 azzurro, Lorenzo Insigne. Dove si vede un bambino che prende una pistola e per sbaglio spara a chi dice che sia ancora il miglior talento italiano. Con il padre che infine, lo incita a ricaricare la pistola per finirlo.
Per come sta giocando non ci vogliono le pistole ma, metaforicamente parlando, i bazooka.

Ci immedesimiamo ora in un tifoso della Roma di qualche anno fa. Leggendario come base meme. Riproposto oggi, qui non c’è nessuna scritta ma solo la foto, per spiegare l’umore del tifo azzurro. Con quel velo di satira che si porta appresso questa immagine. Contrariato è dire poco.

E per finire, in occasione delle urne di oggi di Nyon, un po’ di foto divertenti per prendere in giro la sfortuna che perseguita il Napoli e i suoi tifosi ad ogni sorteggio.
La prima è la parodia di “Mamma ho perso l’aereo”. Anziché l’aereo, la Champions. “Mi sono smarrito a Barcellona”. Speriamo che ci arrivi anche Gattuso in Spagna. Se questi sono i presupposti…

La seconda immagine riferita al brutto accoppiamento, brutto per chi teme una sconfitta netta, perché sappiamo bene che c’è qualcun altro che non aspetta altro che l’apertura dei botteghini per imporre i suoi prezzi megagalattici, giustificati dall’arrivo dei marziani catalani.

Questa immagine, riprende una scena epica, di “tre uomini e una gamba” di Aldo, Giovanni e Giacomo. In cui Giovanni, in maniera poco discreta chiede cose piuttosto intime. Poteva andare peggio, poteva andare via Ancelotti che è un maestro in queste partite di alta tensione ma per fortuna c’è ancor…ah no. Barcellona vincente della Champions vertiginosamente in calo nelle quotazioni Snai… sarà un segno?
Prendiamola a ridere. Spero di essere riuscito nel mio intento. Preparatevi perché oltre al prossimo numero de “il meglio dei social di Sassuolo-Napoli” ci sarà uno speciale per racchiudere il meglio dei social del 2019!

Alla prossima. Ricordate che anziché pareggiare e perdere due punti e rimanere con il rimpianto di un solo punto conquistato, è meglio tagliare la testa al toro e perderne tre!
I ragionamenti, quelli da HEAD OF COMMUNICATIONS.

Matteo Sorrentino

3 Comments

  • Clicking Here
    2 mesi ago Reply

    88156 553503I got what you intend, saved to my bookmarks , extremely decent web site . 217843

  • DevOps Automation Services
    2 mesi ago Reply

    203653 499908Woh I like your weblog posts, saved to fav! . 302277

  • sbo
    2 settimane ago Reply

    195374 811791Id constantly want to be update on new content material on this site, bookmarked! 10364

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search