“Ad agosto giochiamo a Madrid, non tradiremmo i tifosi perché sarebbero tutti a mollo, in quel mese abbandonano le città”. I dati dicono altro caro ADL

Ad ogni dichiarazione del presidente De Laurentiis c’è materiale di dibattito per giorni. Si parte dalle recenti “Sono io il vostro Cavani” fino alle attualissime “La serie A potrebbe partire all’estero ad Agosto”. Passando per l’indimenticabile “stadio da ventimila posti, solo per i veri tifosi appassionati”.

Dalle ultime affermazioni del numero uno del Napoli, sembra che  i tifosi azzurri nel mese di Agosto scompaiano per le consuete vacanze estive. Per riapparire poi i primi di settembre e ricominciare a sostenere attivamente la squadra.

Noi di Parola del Tifoso non possiamo che confutare queste dichiarazioni poco lungimiranti del presidente. Si perché il Napoli non è mai stato lasciato solo.

Lo dimostra l’affluenza di abbonamenti nel periodo estivo alla pay-tv, l’acquisto alla modica cifra di dieci euro che viene imposta per vedere partite del calibro di Liverpool-Napoli o Barcellona-Napoli nel trofeo Gamper. Ma non dimentichiamo anche di Napoli-Penarol di qualche anno fa, oppure di un Napoli-Chievo che quest’anno aveva lo stesso prezzo di partite di tutt’altro spessore.

Ciò nonostante siamo andati a controllare l’affluenza degli spettatori nel periodo tirato in ballo dal Presidente. E dati alla mano, il Napoli ha avuto una affluenza media di trentacinquemila persone nelle partite di agosto.

A partire dal lontano 2014, dove vedemmo gli azzurri perdere in casa con il Chievo per 1-0. Per un gol di Maxi Lopez. La partita finì in contestazione dagli spalti, che contavano la bellezza di quarantamila persone (affrante dalla sconfitta nel preliminare di Champions contro l’Altletic Bilbao). La data segnata è il 14 Settembre( a causa della sosta nazionali oltre che scandali di calcioscommesse).

Il sopracitato preliminare con il Bilbao vide cinquantamila persone ad incitare la squadra. In data 19 Agosto. Ma ci si può appellare “all’entusiasmo da Champions” che viene dato per scontato( sfortunatamente per i tifosi, fortunatamente per chi invece ne ricava).

Così siamo andati a controllare anche l’anno successivo. Napoli 2-2 Sampdoria. 30 Agosto 2015. Primo anno di Sarri, rivoluzione della squadra, dopo la sconfitta con il Sassuolo una settimana prima. Spettatori presenti? Venticinquemila persone. Poche rispetto all’anno precedente si, molte se si calcola anche la delusione del mercato da parte della piazza e il clima di tensione con cui si doveva fare i conti.

Nel 2016, 27 Agosto precisamente, Napoli 4-2 Milan. Dopo la pesante perdita di Higuain alla Juventus, i tifosi avevano un morale a pezzi. Ciò nonostante si presentarono in più di venticinquemila a sostenere i colori azzurri. Anche in quel caso prima della partita ci fu una pesante contestazione…indovinate contro chi…

 

Nel 2017: Napoli 3-1 Atalanta. Il patto scudetto, l’impegno di tutti per l’obiettivo comune portò il 27 Agosto trentacinquemila persone. Nel 2018 invece stessi numeri, con un guadagno maggiore a causa dell’effetto Ancelotti, e della partita stessa, che vedeva come avversario il Milan. Battuto per 3-2 in rimonta. La data era il 25 Agosto.

 

Con l’ausilio dei dati, abbiamo confutato quindi le affermazioni errate del numero uno azzurro, che ancora una volta poteva evitare una gaffe. C’è da precisare che non siamo assolutamente contro il miglioramento del del panorama calcistico. Siamo per la meritocrazia e da tali non permettiamo di definire persone che fanno sacrifici pur di seguire la propria squadra come gente che “ad agosto sta a mollo”.

Sappiamo bene che ad Agosto l’affluenza è inferiore rispetto al comune ma caro Presidente: eravamo in trentacinquemila per un preliminare di Europa League il 20 Agosto 2010 contro l’Elfsborg, e più di mille seguirono la squadra al ritorno, in trasferta. I supporters azzurri dovrebbero avere paura di seguire i loro colori in “uno stadio a Parigi, a Londra, a Madrid” ?

Si vede, caro presidente che lei con i tifosi non ha in comune nemmeno la passione.

 

Matteo Sorrentino

1 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search