Le pagelle di Cagliari-Napoli. Di G.Del Vecchio

Seconda vittoria consecutiva della squadra azzurra soprattutto senza subire gol su un campo difficile.
Parte forte il Napoli nei primi 45 minuti andando vicino al gol in più occasioni con Zielinski ed Elmas.
Manolas è scordinato su una deviazione di testa senza trovare la porta.
Il Cagliari non ha mai avuto vere opportunità da gol ma solo piccoli squilli senza troppi problemi alla porta di Ospina.
Nel secondo tempo il Cagliari cerca di comandare il gioco ma senza aprire le marcature.
Il Napoli dopo un brutto avvio nella seconda fase di gara si sveglia e Dries Mertens trova un eurogol per portare il punteggio sullo 0-1.
Il match finisce così, con il risultato di 0-1.
LE PAGELLE:
David Ospina:6.5, il portiere colombiano viene impegnato poco se non mai, si rende sempre molto importante nell’iniziare il gioco da dietro.
Giovanni Di Lorenzo:7, dopo una parte di stagione da centrale adattato ritorna a fare quello che sa fare meglio:il terzino destro.
Lo fa sempre con grande dedizione e concentrazione.
Crea un’ottima catena sulla destra con Callejón e Fabián per mettere in difficoltà il Cagliari.
Nikola Maksimovic:6, il serbo appare in netta ripresa rispetto alla sfida esterna con l’Inter.
Rischia poco ed è sempre molto attento.
Kostas Manolas:6.5, ennesima prova superlativa del greco che dietro tende sempre a fare la voce grossa con gli attaccanti sudamericani del Cagliari.
Lo fa bene perché non si rendono mai pericolosi.
Elseid Hysaj:6, non essendo mancini l’albanese si trova in netta difficoltà sulla fascia sinistra.
Ciò implica poco la sua prestazione perché nonostante ciò riesce a fare una partita di sacrificio e di fiammate offensive.
Diego Demme:6.5, il tedesco non lo conosciamo oggi, altra partita da gigante in mezzo al campo pulendo le palle sporche e organizzando il gioco da dietro.
Piotr Zielinski:6.5, il polacco fa un primo tempo da top player andando vicino al gol in più occasioni mentre nel secondo cala.
Fabián Ruiz:6.5, altra bella prova dello spagnolo dopo quella con l’Inter.
Quando ha la palla sembra sempre che può nascere qualcosa da un momento all’altro.
Josè Callejón:6.5, nonostante il suo addio sembra scontato lo spagnolo onora come sempre la maglia azzurra.
Anche oggi grande prestazione andando vicino al gol mancando l’appuntamento con la palla.
Dries Mertens:7.5, stesso discorso dello spagnolo ma lui trova la rete.
E che rete per il belga.
Eljif Elmas:6.5, il macedone è protagonista di un grande primo tempo sfiorando il gol del vantaggio.
Nei secondi 45’ cambia anche ruolo e alla qualità aggiunge anche quantità.
Cresce bene il ragazzo.
Lorenzo Insigne:6, fa poco ma si rende importante in fase difensiva.
Matteo Politano:S.V
Mario Rui:S.V
Gennaro Gattuso:7, il Napoli inizia a prendere forma e somiglianza del suo allenatore.
Partita a tratti dominata e 3 punti fondamentali su un campo difficile.

Gennaro Del Vecchio

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search