Video – La squalifica più lunga del mondo nel calcio: 10 anni di sospensione per aver picchiato un arbitro

È successo ad Acton, ad est di Londra in un’amichevole precampionato amatoriale.
Un calciatore ha dato 3 pugni a Satyam Toki, direttore di gara di quel match, dopo aver mostrato il cartellino rosso al giocatore. L’arbitro ha riportato un leggero danno ad un occhio e l’autore di questo episodio indecente, come riporta Marca, è stato squalificato per 10 anni, la massima sanzione da quando esiste questo sport.

Valerio Petrosino

1 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search