Hombre del Partido di Napoli-Juventus. Di C.Morra

Napoli ai Napoletani dicevamo qualche giorno fa quando si parlava del ritorno del tifo allo stadio dopo tanto, troppo tempo. Doveva tornare però in particolare un napoletano su tutti, quello da sempre criticato, quello che è stato sempre in prima pagina e non per i gol, Lorenzo Insigne.

Un giovane Lorenzo tempo fa a Dimaro sognava un gol alla Juventus, a quanto pare quel desiderio si è realizzato presto qualche anno dopo e si è materializzato di nuovo stasera.
Lorenzo sembra essere rivitalizzato, gioca nel suo ruolo naturale, libero di svariare su tutto il fronte d’attacco, puntare l’uomo e fare la differenza un po’ come è stato stasera. È la sua serata più e più volte cerca il guizzo, prima il suo tiro ribattuto da Szcesny apre la strada al gol di Zielinski. Più tardi ci riprova e a quanto pare era la prova , tentando una volè alla Sandro Parola, ma al minuto 86 fa esplodere Fuorigrotta con un tiro al volo che spiazza il portiere polacco della Juventus.

I numeri di Lorenzo che è finalmente rinato sono spaventosi. Punta sempre l’uomo mettendo in difficoltà Cuadrado guadagnando due punizioni. Quando prende palla non sbaglia mai o quasi 41 passaggi su 45 a referto riusciti. 3 conclusioni tutte nello specchio e in difesa la scuola Zeman si fa sentire perché Lorenzo ripiega e vince ben 3 duelli.

Napoli ai Napoletani, Napoli al suo capitano ritrovato , Lorenzo Insigne un ritorno da Hombre del Partido.

Ciro Morra

1 Comment

  • Paiement Sur Livejasmin
    3 mesi ago Reply

    465905 475484If you are nonetheless on the fence: grab your favorite earphones, head down to a Greatest Buy and ask to plug them into a Zune then an iPod and see which one sounds much better to you, and which interface makes you smile much more. Then youll know which is proper for you. 374816

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search