Video – Italia U21, gol di Gaetano all’esordio da titolare

Video – Italia U21, gol di Gaetano all’esordio da titolare

Foto: Instagram Gianluca Gaetano
Video – Italia U21, gol di Gaetano all’esordio da titolare

L’Italia Under 21 ha battuto 3-0 i pari età del Lussemburgo, nel match valido per le qualificazioni all’Europeo del 2023. In gol Vignato, Pellegri e Gaetano. Per il calciatore del Napoli era la prima da titolare con l’U21 ed ha messo a segno la prima marcatura in questa categoria.

Il comunicato della FIGC sul match:

A segno nel primo tempo Vignato e Pellegri, nella ripresa Gaetano firma il 3-0. Nicolato: “E’ il risultato del lavoro importante di un gruppo e soprattutto dello staff”. Giovedì a Helsingborg la sfida con gli svedesi

L’Italia Under 21 batte il Lussemburgo 3-0, sorpassa la Svezia e colpisce il primo dei tre bersagli che aprono le porte della fase finale dell’Europeo. A Differdange gli Azzurrini fanno tesoro delle indicazioni di Nicolato, tirano fuori pazienza e qualità tecnica e chiudono il conto con i padroni di casa già nel primo tempo, novanta minuti a senso unico. In vantaggio al 20’ con Vignato, la squadra azzurra raddoppia al 33’ con Pellegri e nella ripresa al 54’ Gaetano firma il 3-0. Eppure non era facile per una squadra inedita con un modulo nuovo, ma lo spirito di gruppo ha prevalso ancora una volta tra le difficoltà.

Adesso l’Italia è sola al comando del gruppo F con 20 punti e due incontri da disputare: la Svezia, a cui resta da giocare una sola partita giovedì contro gli Azzurrini, è a tre punti, mentre la Repubblica d’Irlanda, che oggi ha battuto il Montenegro, non molla la presa ed è seconda ad una sola lunghezza e con una gara ancora da giocare, quella in programma ad Ascoli martedì 14.

LA PARTITA – E’ gioco forza inedito il modulo, come pure l’undici schierato dal tecnico Paolo Nicolato, condizionato dalle numerose assenze legate ad infortuni e promozioni in nazionale maggiore. Con Carnesecchi capitano in porta, difesa a quattro con Cambiaso, Lovato, Pirola, Quagliata, davanti la coppia Miretti (all’esordio) e Rovella, quindi Cambiaghi, Gaetano, Vignato e punta avanzata Pellegri.

E’ buono l’approccio alla gara da parte degli Azzurrini, che muovono velocemente la palla puntando al gioco sulle fasce per aggirare l’atteggiamento da subito difensivo del Lussemburgo. E’ decisamente superiore la qualità tecnica dell’Italia, che detta i ritmi senza incontrare ostacoli con il risultato di una partita a senso unico, per la gioia dei numerosi tifosi italiani presenti sugli spalti dello stadio Municipal de la Ville a Differdange.

Azzurrini da subito all’attacco. Dopo una conclusione a fil di palo di Pellegri all’11’, un destro di Emanuel Vignato – alla sua seconda rete dopo quella realizzata contro la Bosnia –porta in vantaggio l’Italia al 20’. Un minuto dopo Pietro Pellegri manca la palla del raddoppio , ma si fa perdonare al 33’ segnando un gran gol, il suo primo con la maglia azzurra: assist di Cambiaso, Pellegri aggancia e con perfetta coordinazione e scelta di tempo gira a rete.

Un “mani” in area lussemburghese al 38’ non viene fischiato dall’arbitro Masiyev e al 43’ è bravo il portiere Martin a neutralizzare un sinistro di Rovella. Prima dell’intervallo si guadagna l’applauso anche Carnesecchi con un intervento a terra su Ikene.

Stessa musica nella ripresa. Neppure dieci minuti di gioco e la giovane Italia mette al sicuro il 3-0 firmato da un gran gol di Gianluca Gaetano, un destro all’incrocio dove Martin non può arrivare. Subito dopo Nicolato regala l’esordio a Zanoli, Oristanio e Bove.

Dopo una rovesciata di Oristanio, altri due cambi dalla panchina azzurra: spazio per Sebastiano Esposito e per Colombo che prendono il posto di Pellegri e Gaetano. In chiusura fortunata l’Italia: su punizione Rupil centra il palo, Schaus cerca di riprendere il pallone, ma è pronto Carnesecchi.

Soddisfatto, alla fine, Nicolato: “Partita ben fatta, anche se potevamo fare molti più gol come ci accade spesso. Direi che è stato il risultato del lavoro importante di un gruppo e soprattutto dello staff. Con tante assenze non era facile, eppure ho visto una squadra fin da subito, merito dei ragazzi che si sono adattati al gioco nuovo, hanno capito cosa volevamo. E’ un grande gruppo, lo spirito c’è e non ci è mai mancato”.

https://twitter.com/Pasquale89G/status/1533860856768999428?t=3EdLZSIB4K1rtOgQD4Zlyw&s=19
Video del gol segnato da Gianluca Gaetano

LEGGI ANCHE

1 – Fantacalcio: i nostri consigli per la 12a giornata

2 – Napoli al…femminile: la partita delle polemiche

3 – Top e Flop Napoli-Torino: Osimhen decisivo, Rrahmani imperioso

4 – Spospola l’hashtag “Ancelottiout”: è arrivato il momento per ‘Re Carlo’ di farsi da parte?

5 – Scuffet: dall’etichetta di ‘nuovo Zoff’ al trasferimento all’Apoel Nicosia

6 – FIFA, eFootball e due nuovi videogiochi: ecco tutte le novità nel mondo del calcio virtuale

7 – La storia di Messias: da corriere alla Champions League

8 – Puma, lanciate le maglie senza logo: meglio così?

9 – Napoli attento a non esaltarti troppo

10 – Leo Messi sarà il primo calciatore pagato con i PSG Fan Token: ecco di cosa si tratta

11 – Bayern Monaco-Sambenedettese: il gemellaggio che non vi sareste mai aspettati

12 – Rosario Central-Newell’s Old Boys, una rivalità forte quanto ‘sconosciuta’

13 – Olimpiadi: dalle polemiche di Tokyo 2020, alla mancata partecipazione della Nazionale italiana di calcio

14 – Neymar ha deciso di divorziare dalla Nike, scopriamo i motivi della scelta del brasiliano

15 – Under 21- Scopriamo chi è Youssef Maleh, il talentino che ha portato in vantaggio la squadra contro la Svezia U21

16 – Galtier: dalla lunga gavetta alla vetta della Ligue 1

17 – Vincenzo Italiano: dalla Serie D al contatto con grandi club in 4 anni

18 – Damsgaard: la sorpresa di Euro2020

19 – Danimarca: l’outsider tra le semifinaliste di Euro2020

20 – Calcio e sostenibilità, un binomio che si diffonde sempre di più

21 – Perché l’Olanda continua a fallire?

22 – Dalla Serie B alla A, la finale playoff che non ti aspetti

23 – La favola di Pessina: in 4 anni, dalla Serie B con lo Spezia al gol agli Europei

24 – Quanto guadagnano i calciatori andando in Nazionale?

Video – Italia U21, gol di Gaetano all’esordio da titolare

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search