van Bronckhorst: “ La nostra strategia sarà quella di tenere una difesa solida e provare a far male in transizione”
Arfield: ” “Non dobbiamo avere paura, dobbiamo rispettare il Napoli”

van Bronckhorst: “ La nostra strategia sarà quella di tenere una difesa solida e provare a far male in transizione” Arfield: ” “Non dobbiamo avere paura, dobbiamo rispettare il Napoli”

Il tecnico dei Rangers, Giovanni van Bronckhorst e Scott Arfield, hanno presentato in conferenza stampa il match del Maradona contro il Napoli. Ecco le loro dichiarazioni:

Per van Bronckhorst – In questi giorni ci sono state molte pressioni su di voi?

“È stato un periodo difficile, il modo migliore per uscirne è ottenere un buon risultato. Affrontiamo una squadra forte, in uno stadio importante e dobbiamo dare il meglio”.

Per van Bronckhorst – Napoli squadra peggiore per uscire da questo momento?

“Naturalmente sì, hanno vinto 11 gare di fila ma questo lo sappiamo già. Ciò che possiamo fare è dare il meglio”

Per Arfield – Come state vivendo questo momento?
“Sappiamo che non abbiamo fatto bene, ciò che possiamo fare è continuare a dare il massimo e provare ad uscirne.”

Per Arfield – Avete parlato tra di voi di questo momento?

“Non dobbiamo avere paura, dobbiamo rispettare il Napoli perchè in casa è una squadra molto forte. Abbiamo una nuova opportunità per riscattarci e daremo il meglio”.

Per van Bronckhorst – Come state a livello mentale? Ci saranno cambiamenti?

“Abbiamo diversi giocatori che sono fuori e che non possono essere schierati. C’è un calendario pieno, dei cambiamenti dovranno essere fatti ed effettivamente domani ne effettueremo”.

Per van Bronckhorst – Come state a livello mentale? Ci saranno cambiamenti?

“Abbiamo diversi giocatori che sono fuori e che non possono essere schierati. C’è un calendario pieno, dei cambiamenti dovranno essere fatti ed effettivamente domani ne effettueremo”.

Per van Bronckhorst – Servirà tirare fuori la personalità?

“Sì, serve una risposta sotto quello aspetto. Serve una personalità per giocare certe gare, affrontiamo una squadra forte ma dobbiamo scendere in campo senza paura. Dobbiamo giocare al nostro meglio e provare a portare a casa un risultato positivo”.

Per van Bronckhorst – Un pensiero per Maradona

“Maradona ha un significato speciale per me. Avevo 11 anni nel mondiale del 1986, ricordo i titoli del giornale che parlavano di lui. L’ho incontrato un paio di volte, è stato il mio idolo. Ho solo bei ricordi di lui, la città lo sostiene alla grande e lo stadio porta il suo nome”.

Per van Bronckhorst – Che strategia pensi di utilizzare?

“Domani è una gara importante, affrontiamo una squadra che attacca in modo tagliente e preciso. La nostra strategia sarà quella di tenere una difesa solida e provare a far male in transizione. Se ti chiudi soltanto inevitabilmente finisci per subire, quindi dovremmo essere bravi a ripartire”.

Per van Bronckhorst – C’è il rischio che la squadra collassi in caso di altro ko?

“Domani dobbiamo partire subito forte altrimenti rischiamo di restare indietro. Può capitare di subire un gol ma non dobbiamo calare la nostra intensità, è importante difendersi bene”

Per van Bronckhorst – Un aneddoto su Maradona?

“Ero in Argentina, torno in autobus con noi in una vittoria in semifinale mondiale. Si congratulò con noi e rese tutta la squadra felice”.

Per van Bronckhorst – Ritiene che il Napoli potrà fare un cammino importante in Champions?
“Loro hanno iniziato molto bene la stagione, è una squadra molto forte che ha grande fiducia. Hanno già superato la fase a girone, ora arriverà la pausa per il mondiale e dovranno mantenere questa forma. Credo che andranno abbastanza bene, penso che avranno paura di nessuna squadra anche più avanti”.

Fonte foto: Instagram van Bronckhorst

Giovanni Sica

Leggi anche

1 – Il fitto calendario è un problema: le parole di Giampaolo

2 – Oggi la decisione del Giudice sportivo per la squalifica di Insigne

3 – Serie A, ecco l’arbitro di Lazio-Napoli

4 – Il Milan prova a rinforzare la rosa: ecco chi potrebbe arrivare in rossonero

5 – Bergonzi: “Una brutta parola può scappare durate un’azione, però Insigne…”

6 – La statistica: come Mourinho sta cambiando Kane e Son

7 – La FIGC non si costituisce sul caso di Torino: cosa succede adesso?

8 – QUALE SARÀ IL FUTURO DEL PAPU?

9 – BOXING DAY, LE PARTITE DI OGGI

10 – VIDEO – UNO SPECIALE PER D10S: DOVE E QUANDO VEDERLO

11 – NAPOLI – TRA CAMPIONATO E COPPE, NOVE PARTITE IN UN MESE?: IL POSSIBILE CALENDARIO

12 – ALMENDRA NON VENNE CEDUTO AL NAPOLI, BURDISSO SPIEGA IL PERCHÉ

13 – LA FAMIGLIA DE LAURENTIIS NON PUNTA SUL CALCIO FEMMINILE

14- ZIDANE: “HO TERMINATO L’ISOLAMENTO, DOMANI SARÒ IN PANCHINA!”

15 – PREMIER, IL TOTTENHAM VINCE E RAGGIUNGE IL 5′ POSTO

16 – Barcellona-PSG: pass network e top combinazioni, il grafico

17 – Maradona: la sua auto sarà battuta all’asta

18 – Man of the Match di Napoli-Juventus

19 – Top e flop di Napoli-Juventus: Meret salva il risultato, Rrahmani insuperabile

20 – “Sti Gran Calci…” di Gianmaria Roberti

21 – Il Caffè del Professore

22 – La nostra rubrica fantacalcio: tutti i consigli partita per partita

23 – Neymar ha deciso di divorziare dalla Nike, scopriamo i motivi della scelta del brasiliano

24 – INSTAGRAM PAROLA DEL TIFOSO

Start typing and press Enter to search