Top e Flop di Roma-Napoli. Forse solo Flop

È una partita nelle partite quella di Roma-Napoli.

La squadra della capitale parte fortissimo e trova anche la rete del vantaggio con Zaniolo su una ripartenza.

La partita cambia quando al 26’ Kolarov sbaglia il calcio di rigore.

Da lì è un altro Napoli, anche molto sfortunato.

Milik con la traversa e Zielinski poi con il palo non riescono a trovare la rete del meritato pareggio.

Nel secondo tempo entra un Napoli spento e sottotono.

La roma raddoppia dagli undici metri con Veretout.

Entra Lozano che serve un assist al bacio per Milik che accorcia le distanze.

Roma-Napoli finisce 1-2 ed è un Napoli da dimenticare.

LE PAGELLE:

Meret:7, il portiere azzurro para il rigore e grazie a lui il Napoli rimane in partita per tutta la gara.

Giovanni Di Lorenzo:5, il terzino italiano non prende mai le misure su Kluivert che gli scappa sempre ed in fase offensiva è poco presente.

Kostas Manolas:5.5, riempito di fischi per tutti i 90’.

In più di un occasione si perde l’uomo che gli scivola via facilmente.

Kalidou Koulibaly:5, anche il senegalese molto sottotono quest’oggi.

Fallisce interventi su interventi, non è il centrale che abbiamo imparato a conoscere.

Mario Ruo:4.5, il portoghese si perde Spinazzola sull’azione del gol del vantaggio romano.

Nel secondo tempo causa un rigore con un braccio apertissimo.

Josè Callejón:5, enorme passo indietro dello spagnolo.

Da una sua ingenuità viene fischiato il rigore alla Roma.

Fabiàn Ruiz:5, lo spagnolo rimane assente per tutti i 90 minuti.

Abbiamo visto tanto altro e tanto meglio da parte sua.

Piotr Zielinski:6.5, è uno dei pochi a salvarsi.

Nel primo tempo colpisce un palo e nel finale va vicino al gol del pareggio.

Lorenzo Insigne:5, il capitano non si rende mai pericoloso ed è sempre assente all’interno del gioco.

Dries Mertens:5.5, nella prima parte fa una grande partita di raccordo ma nei minuti a seguire non è il miglior Mertens.

Arkadiusz Milik:6.5, nel primo tempo si divora il gol del pareggio mentre nel secondo accorcia le distanze con un tap-in vincente.

Hirving Lozano:6, entra bene e serve anche un assist per il gol partenopeo.

Fernando Llorente:S.V

Amin Younes:S.V

Carlo Ancelotti:5, la squadra non ha un’identità e lo si nota partita dopo partita.

NAPOLI È STANCA DI PARTECIPARE.

Gennaro Del Vecchio

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search