Suicidio a Posillipo: 40enne si lancia nel vuoto

Lunedì 30 agosto-Ennesimo suicidio a Posillipo: un 40enne si è gettato nel vuoto togliendosi la vita

Nella giornata di ieri è avvenuta un’altra tragedia a Posillipo. Un 40enne napoletano si è suicidato gettandosi nel vuoto. L’uomo, residente al centro storico, si è gettato dal ponte in via Virgilio, precisamente a Capo Posillipo, morendo sul colpo. Sono arrivati subito i soccorsi del 118, ma per l’uomo non c’era già più niente da fare, non è restato altro che accertarne il decesso. Sul posto è giunta anche la Polizia del commissariato di Posillipo che sta indagando sulle possibili cause del decesso, fino ad ora senza motivazioni.

Questo è il secondo suicidio in pochi giorni. Il 25 agosto, un 30enne si è lanciato nel vuoto, più o meno dalla stessa zona. Anche in questo caso l’uomo è morto sul colpo e i soccorsi sono stati completamente inutili, nonostante siano stati subito chiamati da un’autista dell’autobus che ha visto proprio volare l’uomo davanti al bus che guidava.

Danilo Antignani

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search