Sassuolo, Dionisi: “Il Napoli ha meritato la vittoria”

Sassuolo, Dionisi: “Il Napoli ha meritato la vittoria”

Alessio Dionisi, allenatore del Sassuolo, ha parlato in conferenza stampa dopo la gara con il Napoli. Le sue parole:

“Quanto abbiamo sofferto Mario Rui? Se avessimo difeso meglio nel primo tempo l’avremmo sofferto meno. Però Toljan più di quello non poteva fare, in due contro uno con Mario Rui e Kvaratskhelia. Non poteva far altro che indietreggiare, abbiamo difeso male e sono molto arrabbiato. Se perdiamo un duello non mi arrabbio, se non difendiamo da  squadra sì”

“Cambio di fascia per Laurientè? Ho solo esterni sinistri, Berardi e Defrel sono out. Traoré dobbiamo recuperarlo, Laurientè già altre volte aveva giocato a destra perchè ambidestro. L’obiettivo era alternarli anche nella ripresa, abbiamo giocatori bravi ma certe scelte vanno fatte”

“Oggi mi sono arrabbiato perchè potevamo finire in undici, qualche cartellino al Napoli è stato evitato. Thorstvedt? Preso perchè secondo noi ha caratteristiche non comuni nel campionato italiano, può giocare a destra e a sinistra in mezzo al campo: può migliorare nei tempi di gioco, ma negli inserimenti ha qualità. Col tempo diventerà più efficace sotto porta, lo vedo in allenamento: dobbiamo solo aspettarlo, è stato catapultato dal Belgio, fa di tutto e si applica per imparare la lingua, continuerà a crescere”

“La squadra più difficile da affrontare? Non sta a me dirlo, dipende dai momenti. Ad oggi la classifica parla chiaro, il Napoli sta facendo bene in Serie A ed in Champions League: sembra quasi imbattibile, ma poi ci sono altre squadre che se la giocheranno. Però è lì meritatamente, nonostante il campionato sia ancora lungo”

“Cosa si dice ai giocatori dopo il 4-0? C’è rammarico, ma siamo onesti: il Napoli ha meritato di vincere, è difficile ottenere un risultato positivo o anche creare occasioni da gol. Peccato non averle sfruttate, potevamo rimanere in equilibrio: abbiamo concesso facili occasioni da gol, ci abbiamo messo tanto per creare chance ma dispiace perchè difensivamente siamo stati meno attenti di quello che potevamo essere. Rapportiamoci agli avversari, oggi serviva di più per concedere meno e mantenere la partita in equilibrio”.

Foto: Twitter Sassuolo

Mario De Lucia

LEGGI ANCHE

È finita un’era, Mertens lascia il Napoli

Crowdfunding: il finanziamento che mette al centro i tifosi

La miniera d’oro degli americani: la Seria A

Europei Femminili, la vittoria dell’Inghilterra e il disastro dell’Italia

Kepa è il portiere giusto per il Napoli?

Stadio di proprietà: è un bene per i tifosi?

Top e Flop Napoli-Lecce: male Ndombele, solido Ostigard

Meret sarà il portiere del futuro: siamo sicuri?

La grande ingiustizia: il calcio femminile è ancora troppo lontano da quello maschile

Napoli al…femminile: la salvezza non è stata raggiunta, la retrocessione è realtà

Caro Simeone, era destino

Top e Flop Napoli-Liverpool: Anguissa sontuoso, Kvaratskhelia fenomeno

Eriksen è tornato in campo

Tanto pane per i denti delle ‘vedovelle’: Milik brilla con il Marsiglia e Osimhen non fa gol

Mondiale 2022: parola d’ordine sfruttamento della forza lavoro

Puma, lanciate le maglie senza logo: meglio così?

Perché l’Olanda continua a fallire?

Bayern Monaco-Sambenedettese: il gemellaggio che non vi sareste mai aspettati

Instagram

Start typing and press Enter to search