Morto Carlo Riccio, l’eroe di Bagnoli che ha salvato due ragazzi che stavano affogando a mare

Domenica 4 luglio – Morto il 57enne Carlo Riccio dopo che aveva salvato due ragazzi in mare.

Dopo ben tre giorni di ricerche ieri è stato trovato il corpo senza vita di Carlo Riccio. L’uomo,
che aveva 57 anni, si era tuffato a mare senza pensarci per salvare due ragazzi di 15 anni che
stavano affogando e dopo averli salvati, forse per l’eccessivo sforzo compito, non è riuscito a
ritornare alla riva. Solo dopo le intense ricerche da parte della Guardia Costiera, che ha
usato tutti i mezzi a disposizione, è stato trovato il corpo dell’uomo, ormai denominato
“L’eroe di Bagnoli”.
Una vera e propria tragedia, sulla quale la Guardia Costiera lancia un messaggio forte e
chiaro: “Appare necessario rimarcare il messaggio circa la necessaria prudenza con cui si
deve approcciare anche una apparente giornata di svago a mare, per salvaguardare sia la
propria che l’altrui incolumità.
Tutti si stringono al dolore della famiglia, dal quartiere Bagnoli al Sindaco di Bacoli, così
come il sindaco di Monte di Procida, elogiando lo straordinario gesto di questo eroe.

Danilo Antignani

Start typing and press Enter to search