Gravina: “La riapertura degli stadi sarà una cosa naturale”

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha parlato al termine del Consiglio federale che si è tenuto oggi a Roma: “Il tampone ogni 4 giorni è diventato insostenibile, chiediamo oggi di ottenere nell’immediato, perché non è più procrastinabile, di rendere più sostenibile la pratica dei tamponi. Mi auguro che il Comitato tecnico-scientifico possa concederci almeno questo in partenza”.
Il presidente si è soffermato anche sulla questione riapertura stadi. Ecco le sue parole: “Con il Premier Conte abbiamo condiviso un percorso: la priorità è la scuola, se poi questo percorso dovesse dare risultato positivo e con il senso di responsabilità che il calcio ha già dimostrato, la riapertura degli stadi potrà essere una conseguenza naturale”. Ha continuato: “Non vogliamo insistere, abbiamo ripresentato la nostra idea progettuale, sperando che possa trovare condivisione dal Cts e che la parte politica possa poi autorizzarci ad aprire agli spettatori”.
Insomma ancora niente di certo, tutto in bilico.

Valerio Petrosino

2 Comments

  • online cvv store
    2 mesi ago Reply

    825372 424630Excellent post. I previousally to spend alot of my time water skiing and watching sports. It was quite possible the top sequence of my past and your content material kind of reminded me of that period of my life. Cheers 901524

  • check my site
    2 mesi ago Reply

    6216 545779BTW, and I hope we do not drag this too long, but care to remind us just what kind of weapons were being used on Kurds by Saddams army? To the tune of hundreds of thousands of dead Talk about re-written history 757325

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search