Giuntoli: “Osimhen sono 4 anni che lo seguo. Rrahmani abbiamo giocato d’anticipo”

Nella conferenza stampa di presentazione di Rrahmani e Osimhen, il direttore sportivo Cristiano Giuntoli ha risposto a diverse domande: “Le trattative sono tutte complicate, nell’immaginario se hai soldi li prendi e altrimenti no, ma non è così. Rrahmani ad esempio dopo poche partite lo vidi, lo seguivamo già in video, ma dal campo ci fece una grande impressione ma c’era già una squadra che lo voleva e dovevamo bruciare le altre. Siamo stati fortunati ad anticipare gli altri. Victor invece lo seguo dal Mondiale Under 17 di 4 anni fa, fu catapultato al Wolfsburg dove trovò difficoltà perché c’era Origi nel suo ruolo che aveva qualche anno in più, poi ebbe qualche piccolo infortunio. Non è stata una trattativa facile, non potendoci trovare di persona ma solo a distanza. Poi è andato tutto bene, è stato un investimento costoso, ma siamo convinti farà bene”.

Visita oggi di Raiola: per Lozano ci saranno novità? “Mino ha salutato i suoi assistiti, Manolas e Lozano, siamo stati a pranzo insieme. Siamo dell’idea che può fare solo meglio, Rino è contento dell’ultima parte di stagione di Lozano e l’idea è di continuare”.

1 Comment

  • nova88
    3 settimane ago Reply

    819034 973021Proper humans speeches should seat as effectively as memorialize about the groom and bride. Beginer sound system about rowdy locations should always not forget currently the glowing leadership of a speaking, which is ones boat. very best man speeches brother 308856

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search