Giuntoli: ”Dybala non era un’opportunità”

Conclusasi da poco e con una sorpresa, la conferenza di Cristiano Giuntoli ha chiarificato cruciali nodi giunti al pettine. Presente anche Leo Ostigard.

Situazione Kim

È un calciatore bravo, lo stiamo seguendo come altri. Non posso dilungarmi di più. Abbiamo altre situazioni in corso, cercate di capire. Sono fiducioso.

Dybala, cosa è accaduto?

Sono trascorsi 10 giorni, vi ho e vi abbiamo parlato di opportunità. Abbiamo parlato con i suoi agenti ma abbiamo capito che per noi e per lui non era un’opportunità.

Kk non era incedibile, ce ne sono altri di incedibili

Siamo stati 2 mesi di fila a parlargli e a convincerlo tuti i i giorni. Gli abbiamo fatto un’offerta altissima. Aver creato un circolo virtuoso per tanti é sintomo di virtuosismo e longevità. Ho fatto una omissione, vi ho detto che voleva prendersi tempo ma aveva già fetto che non voleva restare. Ho desiderato prendere tempo perché volevamo restasse. L’abbiamo coccolato fino all’ultimo. Il Napoli è comunque una squadra forte, sono fiducioso.

Troppe situazioni aperte di mercato e vogliamo che il mister pensi ad allenare la squadra in campo.

Deulofeu é realistica ed eventualmente cerca un giocatore come sottopunta?

Spalletti ha detto che voleva dare il 4-3-3. Dybala avrebbe snaturato lidea del mister. Il mercago è lungo e bisogna leggere tutte le situazioni che ci piombano addosso.

Questa è una squadra che può puntare allo scudetto?

Lo scudetto per noi è un sogno e va sempre cullato. Bisogna sempre puntare al massimo. Dobbiamo completarla. É una squadra forte composta da calciatori che presto faranno parlare di se.

Gaetano?
Se non dovesse uscire un big, non entrerà nessuno. Zerbin sta lavorando con il mister. Lasciamo che si lavori.

Fabian, confermato dopo la conferma del 4-3-3?
Spalletti ha salutato anche Mertens, cosa significa?

Con Dries ha un rapporto diretto lui. Quello che succederà in futuro non si può sapere. Dries non è paragonabile agli altri calciatori.
2 3 volte alla settimana parliamo con serenità con il suo entourage. Stiamo valutando insieme a lui il da farsi. Vogliamo tenerlo a tutti modi ma la volontà dei calciatori in scadenza è molto importante.

Meret, perché non ha ancora firmato?

Abbiamo un accordo, stiamo inviando i documenti agli avvocati. Firmerà a breve.

Interessamento forte del Bayern Monaco su Osimhen, è vero?

Non abbiamo ricevuto notizie in tal caso.

Lozano è incedibile? Sono arrivate offerte?

Non sono arrivate offerte. L’annata scorsa é stata un po’ tribolata a causa degli infortuni. Siamo contenti di averlo qui con noi.

Adl, non ha incontrato la piazza. É disoiaciuto di questo?

Molto coinvolto, vuole vivere di persona tante situazioni. È uscito pochissimo dall’albergo perche avevavmo molto da fare. So che è uscito qualche volta.

Cosa si sente di dire ai tifosi?

È un periodo di rinnovamento . I tifosi devono avere fisucia in una societa che per 8 anni si qualifica in Champions. La famiglia De Laurentiis va applaudita.

Lei si sente di poter assumere un ruolo da garante e rappresentante della società perché tutto vada come tutti sperano?

Come una buona famiglia , dobbiamo mettere a posto molte cosine. Non voglismo toccare molto la parte tecnica. Sono qui da 8 anni e combatteró fino all’ultimo giorno per fare il meglio di questo club.

Abbonamenti , magliette: quando verranno presentate?

Quando presentare gli abbonamenti e le maglie, manca meno di un mese. Quindi presto.

Simeone, é un affare concreto?

Se ci sarà un opportunità ci butteremo addosso. É talmente lungo il mercato che può riservarci molte sorprese.

Cosa sa dirmi Petagna al Monza? E di Ounas?

Abbiamo calciatori bravi che hanno avuto poco spazio. Non vogliamo calciatori che non hanno tanta voglia di restare qui.

Politano farà parte del progetto di Spalletti?

Politano non è mai stato messo in discussione. Se qualcuno vorrà andar via, noi siamo aperti e pronti ad ascoltare i calciatori. Siamo contenti di avere calciatori che vogliano giocare qui a Napoli. Sono contento che il trend sia questo. Mai messo in discussione Politano.

Domande a Ostigard:

L’anno scorso al Genoa, cosa ne pensi del Napoli e perché sei venuto qui? Per vincere?

Consoco la Seriea A, ma Napoli é diverso. Sono contento di essere qui e di giocare in una società di questo livello.

Preferisci giocare centro sinistra o è indifferente per te giocare a sinistra o a destra?

Qual è stato l’attaccante più forte che hai incrociato?

Devo dire Victor Osimhen. Sono parole sincere, non sono di parte.

Hai già scelto il numero di maglia? E che ne pensi del paragone con Fabio Cannavaro?

Non ho scelto ancora il numero di maglia.

Sono rimasto molto impressionato dai tifosi e dall’ultima partita di Lorenzo Insigne.

Quando è stata fatta l’offerta a Koulibaly?

Abbiamo provato a convincerlo in tutti modi, per 2 mesi. Abbiamo promesso anche un posto da dirigente ma non abbiamo potuto nulla.

Cosa ne pensi del Napoli in virtù del fatto che si è qualificata come miglior difesa?

Non sono venuto a sostituire Kalidou Koulibaly, sarò me stesso.

Qual è il tuo obiettivo personale?

L’obiettivo è vincere perché il Napoli è un top club. É inevitabile che il target sia quello di vincere più partite possibili.

Il Napoli giocherà molte competizioni importanti, che spogliatoio hai trovato al tuo arrivo oggi?

Sono felice, ho trovato un bell’ambiente. Sono felice di continuare a giocare in Italia.

L’Italia é terra di calcio ma hai qualche ricordo legato allo sci nordico?

Si, quando ero piccolo ho sciato per 4 anni. Poi ho scelto il calcio.

Martina Mauro

Start typing and press Enter to search