Fantacalcio, 21a giornata di Serie A: ecco tutti i nostri consigli

Fantacalcio, 21a giornata di Serie A: ecco tutti i nostri consigli

Fantacalcio, 21a giornata di Serie A: ecco tutti i nostri consigli

Tra mille polemiche, interventi dell’ASL e partite non giocate, è terminata la 20a giornata di Serie A e dopo nemmeno tre giorni si torna in campo con la 21a. Ecco tutti i nostri consigli per il Fantacalcio, che anche questa volta non potranno essere completi poiché sicuramente una partita non si disputerà e altre due sono in dubbio.

Foto di paroladeltifoso.it
Fantacalcio, 21a giornata di Serie A: ecco tutti i nostri consigli

Venezia-Milan, domenica alle 12:30

Al Pierluigi Penzo scenderanno in campo i padroni di casa, che tra le mura amiche hanno fatto bene con tutte le big, nell’ultimo match non hanno giocato poiché la Salernitana è stata fermata dall’Asl e devono tornare a fare punti -dopo la sconfitta contro la Lazio per sosta- per aumentare la distanza dalla zona rossa. E i rossoneri che, invece, devono vincere per avvicinarsi sempre di più al primo posto.

Paolo Zanetti non potrà contare su Tessmann, Caldara e Kiyine; mentre Stefano Pioli non avrà a disposizione Plizzari, Tatarusanu, Kjaer, Calabria, Tomori, Romagnoli, Pellegrini, Bennacer e Kessiè.

La Top 11 del Match

Maignan; Ceccaroni, Theo Hernandez, Kalulu; Busio, Aramu, Diaz, Messias; Ibrahimovic, Leao, Henry.

Cagliari-Bologna NON SI GIOCHERÀ, la squadra di Sinisa Mihajlović è stata fermata dall’ASL e la Lega ha perso il ricorso al TAR dell’Emilia.

Torino-Fiorentina, domenica alle 14:30

La gara dell’Olimpico Grande Torino è al momento in programma domenica 9 gennaio alle 14:30, ma si parla di un possibile posticipo a lunedì 10 alle ore 17:00. La gara, però, si dovrebbe disputare in ogni caso dato che la Lega ha vinto il ricorso al TAR del Piemonte contro l’ASL.

I Granata non hanno giocato l’ultima partita, poiché messi in quarantena dal dipartimento sanitario ed in quella pre-sosta natalizia hanno perso 1-0 in casa dell’Inter, disputando un ottimo match. Vorrebbero quindi continuare su questa strada contro i viola, che anche loro non hanno potuto disputare l’ultimo match perché gli avversari (l’Udinese) erano stati fermati dall’ASL, ma avevano pareggiato nell’incontro del 22 dicembre, hanno rinforzato la squadra e stanno facendo molto bene.

Se Vincenzo Italiano ha tutti disponibili, a Ivan Juric mancheranno Belotti e Verdi sicuramente per infortunio ed è da accertare chi sono i positivi al Covid-19.

La Top 11 del Match

Milinkovic Savic; Bremer, Singo, Milenkovic; Bonaventura, Castrovilli, Praet, Mandragora; Sanabria, Vlahovic, Nico Gonzalez.

Empoli-Sassuolo, domenica alle 14:30

Al Carlo Castellani gli azzurri devono fare punti e mantenere l’ottimo trend avuto finora, mentre i neroverdi devono tornare a vincere dopo il deludente pareggio casalingo con il Genoa.

Aurelio Andreazzoli non avrà a disposizione Parisi, Hass, Bandinelli e Luperto, invece Alessio Dionisi non potrà contare su Goldaniga, Peluso, Traore, Djuricic, Scamacca, Frattesi, Obiang e Matheus Henrique.

La Top 11 del Match

Consigli; Marchizza, Stojanovic, Kyriakopoulos, Ferrari; Henderson, Zurkowski, Lopez; Pinamonti, Di Francesco, Raspadori.

Udinese-Atalanta, domenica alle 16:30

Alla Dacia Arena dovrebbe scendere in campo la compagine di Gabriele Cioffi, nonostante i tanti casi Covid-19 e la quarantena dell’ASL, perché la Lega ha vinto il ricorso al TAR del Friuli Venezia Giulia contro il dipartimento sanitario. Proprio perché costretti a rimanere presso il proprio domicilio, i friulani non hanno potuto disputare l’ultima gara contro la Fiorentina e nemmeno quella pre-sosta natalizia perché alla Salernitana era stato imposto il loro stesso provvedimento. L’ultima partita dei bianconeri in Serie A risale risale al 18 dicembre, vittoria 4-0 in casa del Cagliari. Nell’ultimo turno anche la Dea non ha potuto disputare il suo match, ma quello precedente lo aveva pareggiato 0-0 tra le mura del Genoa.

Nella partita tra queste due compagini entrambe cercheranno di fare punti: i padroni di casa in chiave salvezza e gli ospiti per inseguire il sogno scudetto.

A Cioffi mancherà sicuramente Pereyra ed altri 12 componenti della rosa positivi al Covid-19, ma non resi noti; mentre a Gian Piero Gasperini mancheranno solamente Freuler, Gosens e Zapata.

La Top 11 del Match

Musso; Toloi, Zappacosta, Nuytinck; Koopmeiners, Pasalic, Arslan, Samardzic; Beto, Deulofeu, Muriel.

Napoli-Sampdoria, domenica alle 16:30

Al Diego Armando Maradona i padroni di casa dovranno tornare a vincere davanti ai propri tifosi dopo due sconfitte consecutive, mentre gli ospiti devono tornare assolutamente a fare punti dopo la sconfitta con il Cagliari, diretta concorrente per la salvezza.

Per entrambe le squadre ci saranno numerose assenze. Luciano Spalletti avrà indisponibili Meret, Malcuit, Mario Rui, Zielinski, Lozano, Osimhen, Anguissa, Koulibaly e Ounas. La squadra allenata da Roberto d’Aversa, invece, non avrà a disposizione Augello, Colley, Candreva, Yoshida, Damsgaard e Verre.

La Top 11 del Match

Ospina; Di Lorenzo, Ghoulam, Bereszynski; Lobotka, Fabian Ruiz, Ekdal, Thorsby; Gabbiadini, Insigne, Mertens.

Genoa-Spezia, domenica alle 18:30

Al Luigi Ferraris si affronteranno due formazioni in difficoltà, che si contenderanno la salvezza fino all’ultimo. I rossoblù hanno difficoltà a segnare ed arrivano da due pareggi consecutivi in cui hanno messo a segno una sola rete, mentre i bianconeri hanno quattro punti in più degli avversari, ma hanno preso l’ultimo match.

Due assenti per parte: Rovella e Serpe per il grifone e Leo Sena e Agudelo per gli aquilotti.

La Top 11 del Match

Provedel; Erlic, Criscito, Cambiaso, S. Bastoni; Kovalenko, Maggiore, Portanova; Manaj, Destro, Nzola.

Roma-Juventus, domenica alle 18:30

All’Olimpico di Roma i giallorossi dovranno assolutamente fare punti per riscattare la rovinosa sconfitta di Milano e la Vecchia Signora deve fare punti per rimanere vicina alla zona Champions.

José Mourinho non potrà contare su Karsdorp, Mancini, Fuzato, Spinazzola e Mayoral; mentre Massimiliano Allegri non avrà a disposizione Pinsoglio, Bonucci e Danilo.

La Top 11 del Match

Szczesny; Smalling, De Ligt, Cuadrado; Zaniolo, Lo. Pellegrini, Chiesa, Mckennie; Dybala, Morata, Abraham.

Inter-Lazio, domenica alle 20:45

Al Giuseppe Meazza i nerazzurri devono vincere per mantenere il primo posto, mentre i biancocelesti devono fare punti per rimanere attaccati al treno ‘Europa‘ ed approfittare del fatto che gli avversari potrebbero essere distratti dalla finale di Supercoppa Italiana contro la Juventus di mercoledì prossimo.

Simone Inzaghi non avrà a disposizione Chalanoglu, Cordaz e Satriano, invece Maurizio Sarri non avrà solamente Francesco Acerbi.

La Top 11 del Match

Handanovic; De Vrij, Bastoni, Marusic; Perisic, Barella, Milinkovic Savic, Luis Alberto; Lautaro Martinez, Sanchez, Immobile.

Hellas Verona-Salernitana, domenica alle 20:45

Al Marcantonio Bentegodi i gialloblù, malgrado le numerose assenze, avranno molte possibilità di battere i granata, che non giocano da due partite -perchè fermati dall’ASL-, sono ultimi in classifica ed in netta difficoltà.

Infatti, Igor Tudor non potrà contare su Frabotta, A. Berardi, Montipò, Cetin, Dawidowicz, Faraoni, Magnani, Bessa, Cancellieri e Ragusa; invece Stefano Colantuono avrà solamente quattro assenti: Ruggeri, Strandberg, Capezzi e Kechrida.

La Top 11 del Match

Pandur; Casale, Sutalo, Ranieri; Obi, Ilic, Barak, Lazovic; Caprari, Simeone, Bonazzoli.

Alfonso Oliva

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search