Bayern Monaco-Sambenedettese: il gemellaggio che non vi sareste mai aspettati

Bayern Monaco-Sambenedettese: il gemellaggio che non vi sareste mai aspettati

Vi chiederete come due squadre e due città così lontane, e per categoria -Bayern Monaco sempre ai vertici della Bundesliga e tra le più forti in Europa, mentre la Sambenedettese milita tra le categorie più basse in Italia-, e per abitanti delle proprie città (1.488.202 per Monaco di Baviera e 47.469 per San Benedetto del Tronto), o per chilometri di distanza, 847, siano gemellate; oggi ve lo raccontiamo.

Il tutto nasce in Serie C, il 26 marzo 2005, durante un match al Riviera delle Palme tra la Samb ed il Napoli. Il team di casa affrontava i Partenopei, che erano retrocessi in Lega Pro dopo il fallimento ed erano tra le big del torneo. Alcuni esponenti della Schickeria -gruppo appartenente al tifo organizzato bavarese- erano sugli spalti ad assistere alla sfida e ad un certo punto della gara, un supporter dei padroni di casa inizia a parlare in tedesco e da qui nasce l’amicizia tra le due tifoserie, che poi si consoliderà in grande gemellaggio anche perché ‘il bel mondo’ -Schickeria in italiano- ha come abitudine ed il piacere proprio quella di conoscere le tradizioni del tifo provinciale dello stivale.

Negli anni, i gesti di amicizia tra le due fazioni non sono mancati: dal 2014 la Schickeria partecipa al torneo in ricordo dello storico tifoso dei rossoblù Luigi Coccia detto ‘Tamburello’ morto nel 2008. Il 24 aprile del 2016, i tifosi del Bayern durante un match in casa dell’Hertha Berlino hanno esposto questo striscione sugli spalti “L’amicizia va oltre ogni categoria. Auguri, magica Samb”; per celebrare la promozione in Serie C del club marchigiano.

Foto: Twitter Chiamarsi Bomber

Nel 2010, poi, alcuni supporter della Samb si sono uniti a quelli bavaresi ed hanno assistito a due importantissimi incontri di Champions League che hanno visto protagonista il Bayern Monaco: quella del ritorno dei quarti di finale ad Old Trafford al cospetto del Manchester United e, pochi giorni dopo, alla finale al Santiago Bernabeu di Madrid contro l’Inter.

Alfonso Oliva

Leggi anche

1 – Il mondo non si ferma ad Aurelio De Laurentiis

2 – The man of the Day: Kylian Mbappè

3 – Napoli…al femminile: due errori condannano le azzurre

4 – Copa Libertadores, la Copa del Fútbol

5 –The Best Moments of The Weekend

6 – I pronostici di Paroladeltifoso bet

7 – I calciatori mancati dal Napoli

8 – Calcio e cinema, binomio dello spettacolo

9 – ULTRAS HABITS: STONE ISLAND, IL CULTO

10 – Sulle note di Atalanta-Napoli

11 – I 5 pensieri post Napoli-Juventus

12 – Il meglio dei social di Napoli-Juventus

13 – Moment Wags – Ecco la sorella di Icardi

14- Napoli e non solo, tutti vogliono Italiano: ecco come potrebbe liberarsi dallo Spezia

15 – La costruzione dal basso, idea vera o moda?

16 – Barcellona-PSG: pass network e top combinazioni, il grafico

17 – Maradona: la sua auto sarà battuta all’asta

18 – Man of the Match di Napoli-Juventus

19 – Top e flop di Napoli-Juventus: Meret salva il risultato, Rrahmani insuperabile

20 – “Sti Gran Calci…” di Gianmaria Roberti

21 – Il Caffè del Professore

22 – La nostra rubrica fantacalcio: tutti i consigli partita per partita

23 – Neymar ha deciso di divorziare dalla Nike, scopriamo i motivi della scelta del brasiliano

24 – ParolaDelTifoso Instagram

11 – I 5 pensieri post Napoli-Juventus

12 – Il meglio dei social di Napoli-Juventus

13 – Moment Wags – Ecco la sorella di Icardi

14- Napoli e non solo, tutti vogliono Italiano: ecco come potrebbe liberarsi dallo Spezia

15 – La costruzione dal basso, idea vera o moda?

16 – Barcellona-PSG: pass network e top combinazioni, il grafico

17 – Maradona: la sua auto sarà battuta all’asta

18 – Man of the Match di Napoli-Juventus

19 – Top e flop di Napoli-Juventus: Meret salva il risultato, Rrahmani insuperabile

20 – “Sti Gran Calci…” di Gianmaria Roberti

21 – Il Caffè del Professore

2 Comments

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Start typing and press Enter to search