Parola del tifoso di Giovanni Pisano

Testata giornalistica online iscritta al tribunale di Napoli

The Magic Moment of the week – di A.Treviglio

1)Il “ciclone” Haaland si abbatte anche sulla Bundesliga.
Dopo aver realizzato una tripletta all’esordio con il suo vecchio team, il Salisburgo, e una in Champions alla sua prima gara sempre con gli austriaci -contro il Genk- l’attaccante novergese infatti ne fa tre, anche all’esordio nel campionato tedesco. Al debutto con la formazione giallonera, Haaland è entrato al 56′, ed è andato in gol dopo 183 secondi, trascinando i suoi alla vittoria per 5-3 contro l’Augsburg, segnando anche al 70′ e al 79′.
Killer d’aria!

2)Che Fabio Borini abbia avuto voglia di cambiare maglia, è dato dal fatto che al Milan nel girone di andata, abbia trovato poco spazio e soprattutto pochissimo minutaggio, se si considera una sola presenza con i rossoneri.
Stimoli, voglia di fare e di combattere mettendosi al servizio della nuova squadra.
Al Verona nel secondo tempo disputato contro la squadra della sua città, sembrava un ragazzino che vuole dimostrare tutto il suo valore.
Gol del pareggio di testa -non la specialità della casa- e voglia di rinascere al servizio degli scaligeri. Juric potrà contare su qualità ed esperienza.
Rinato?

3)Nella vittoria del Real Madrid contro il Siviglia per 2-1, a brillare non è l’attacco stellare dei madrileni, orfano di Hazard, Bale e Benzema, ma la roccia brasiliana.
Migliore in campo, per contrasti vinti e autore della sua prima doppietta in carriera, a far parlare di se sabato è stato Casemiro, che regala i tre punti ai suoi.
Prima con un delicato scavino e poi svetta di testa.
Il mediano brasiliano permette al Real di tenere la vetta con il Barcellona, a 43 punti.

4)Non importa se ti chiami Wissam Ben Yedder, e potresti fregartene di tutti per i milioni che guadagni.
L’attaccante francese del Monaco realizza un grande gol, però fuori dal campo, rendendosi protagonista di un gesto d’alta classe.
Soccorre infatti, un automobilista su una stazione di servizio del Principato, che aveva quasi finito la benzina nella sua autovettura, e che non poteva pagare con la carta di credito poiché la pompa era chiusa, e la cifra poteva essere pagata solo in contanti.
Ben Yedder, paga l’intera cifra della benzina a questo automobilista, e regala poi un selfie ricordo a questo signore. Chapeau!

5)Si gioca la Coppa di Francia, match tra Nantes-Lione.
Il Lione, non ha ancora sostituito adeguatamente sul mercato gli infortunati Depay e Reine-Adelaide. Al momento, però, Rudi Garcia ha fatto di necessità virtù, attingendo dal settore giovanile, uno dei floridi d’Europa. Fin qui non è rimasto deluso dalle aspettative, anzi; ha letteralmente brillato Rayan Cherki, migliore in campo per distacco.
Attaccante classe 2003, è già finito nel mirino delle big europee. Il ragazzo, è stato protagonista nella vittoria per 4-3 contro il Nantes con una doppietta, ed un assist ed ha messo in mostra tutto il suo talento, candidandosi come perno dell’attacco transalpino accanto a Dembélé.
Enfant prodige.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*