Parola del tifoso di Giovanni Pisano

Testata giornalistica online iscritta al tribunale di Napoli

Preview 8a giornata di Serie A: tutti i consigli per le vostre fantaformazioni

CROTONE – LAZIO: Poco da prendere nella formazione calabra, Cordaz potrebbe prendere una sufficienza abbondante ma sarà difficilissimo tenere la porta inviolata. In avanti convince in parte solo il rigorista Simy. Nei biancocelesti l’unico a cui dare piena fiducia è Acerbi; centrocampo rimaneggiato, Luis Alberto malgrado le diatribe con la società va schierato, Lazzari con la sua corsa può creare parecchi grattacapi; in attacco spazio a Correa e Immobile.


SPEZIA – ATALANTA: I liguri potrebbero trovare grosse difficoltà contro i bergamaschi. Ricci garantisce ordine e calci piazzati, mentre Nzola lotterà sino all’ultimo pallone. Il resto evitate in blocco. Sponda Atalanta mister Gasp dovrebbe attuare delle rotazioni, in difesa Toloi piace più di Romero e Djimsiti, sulle fasce senza alcun dubbio Hateboer con il rientrante Gosens. In avanti, sebbene dovrebbero riposare, schierate comunque Muriel e Zapata.


JUVENTUS – CAGLIARI: Nei bianconeri dovrebbe tornare De Ligt a comandare la difesa, sulla fascia piace Cuadrado ma occhio che è spesso soggetto ad ammonizione, Arthur in buona forma, Kulusevski da premiare. Avanti inutile dirlo, promossi a pieni voti Ronaldo e Morata. Sponda cagliaritana gli uomini del momento sono Nandez e Joao Pedro, se non avete alternative più comode schierateli; Simeone potrebbe andare in sofferenza con la fisicità della retroguardia juventina.


FIORENTINA – BENEVENTO: Dragowski tra i pali in ottima forma ma occhio che tiene poco la porta inviolata. Nella retroguardia Biraghi e Milenkovic sono quelli che convincono di più; in mediana spazio al rientrante Pulgar (è anche rigorista) coadiuvato da Castrovilli. Davanti Ribery convince a pieno, occhio alla scommessa Vlahovic.. Nelle streghe blocco difensivo se possibile da evitare, in mediana Dabo sostanza ma niente più; avanti Roberto Insigne piace più di Sau.


VERONA – SASSUOLO: Sfida molto equilibrata quella del Bentegodi, entrambi i portieri potrebbero subire almeno una rete. Difesa gialloblu che non convince a pieno, in mediana ritorna Veloso con il suo mancino, Barak e Zaccagni piacciono più di Kalinic. Negli uomini di mister De Zerbi piacciono molto Locatelli e Berardi, entrambi in un ottimo momento di forma con la nazionale, Boga sta pian piano ritrovando la condizione migliore.


INTER – TORINO: Potrebbe essere la partita di Handanovic, fiducia in lui dopo un paio di prestazioni non all’altezza. In difesa più De Vrij e Bastoni del rientrante Skriniar; Hakimi drnxs pensarci, Vidal sembra essere rigenerato post nazionale. Barella e Lukaku le certezze di Conte, Lautaro merita ancora fiducia. Nei granata davvero poco da prendere, il gallo Belotti, dopo il gol in nazionale sarà volenteroso di lottare su ogni pallone, ma occhio alla condizione fisica non perfetta.


ROMA – PARMA: Mirante dovrebbe ritornare tra i pali ma senza particolari garanzie viste le numerose assenze in casa giallorossa. In difesa Mancini unica certezza, Smalling da schierare anche se il suo recupero dall’intossicazione alimentare sembra difficile; Spinazzola una garanzia, Veretout rigorista. In avanti Pedro e Mkhitaryan più di Mayoral. Nei ducali, piace più Kucka rispetto ad Hernani o Kurtic; se non avete scelte migliori da fare schierate Gervinho, quelle in contropiede sono le sue partite.


SAMPDORIA – BOLOGNA: nei blucerchiati se possibile evitate la retroguardia, molto insicura. Candreva e Jankto convincono e garantiscono spinta. Davanti Quagliarella alla ricerca del gol dopo qualche giornata di incertezza. Idem dicasi per gli uomini di Mihajlovic, evitate il blocco difensivo, con il solo De Silvestri che potrebbe portare un po’ di esperienza. Soriano, Barrow e Palacio piacciono più di Orsolini.
UDINESE – GENOA: nei friulani Musso merita conferma, Larsen spinge sulla destra, mentre De Paul trascinerà i suoi in cabina di regia. Okaka solo se non avete alternative migliori. Sponda genoa Perin da buon voto ma prendete in considerazione il possibile -1, Luca Pellegrini arriverà spesso sul fondo a crossare. In mediana Rovella da prendere in considerazione. Premiate il momento d’oro di Scamacca.


NAPOLI – MILAN: anche qui entrambi i portieri potrebbero subire almeno un gol. Negli azzurri Koulibaly vive momenti di alti e bassi ma può essere premiato, Fabian da buon voto. In avanti Mertens e Insigne più di Lozano. Sponda rossonera Theo da schierare anche se non in un ottimo momento di forma, Kessie potrebbe essere diventato il nuovo rigorista. In avanti Calhanoglu e Ibra più del ritrovato Rebic.

Per la chicca del giorno quest’oggi fari puntati sul giovane serbo Dusan Vlahovic. Il classe 2000 ha ritrovato il gol con la nazionale e Prandelli ha dichiaratamente rivelato che il ragazzo sarà una delle scommesse che vuole vincere in questa nuova parentesi sulla panchina Viola. Al Franchi contro il Benevento potrebbe essere il suo momento.


Ugo Casadio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*