Parola del tifoso di Giovanni Pisano

Testata giornalistica online iscritta al tribunale di Napoli

Perché il Grande Ancelotti non trova il ruolo per Insigne?

Dal 4-2-3-1 al 4-4-2, sarà probabilmente la posizione di Lorenzo Insigne il vero problema per Carlo Ancelotti?.

Non è bastata la grandissima prestazione in Champions League contro il Liverpool, forse neanche la vittoria esterna contro il Lecce a scacciare la vera maturità di questa squadra.

Il Napoli visto contro il Cagliari non può bastare a raggiungere il vero obbiettivo finale, il sano equilibrio è pressoché messo in discussione.

Se i 17 tiri in porta e i 13 corner a favore non sono bastati a vincere la partita, esiste un reale problema su la posizione in campo di Lorenzo Insigne.

Lorenzo nasce come esterno d’attacco, Sebbene prediliga fungere da ala sinistra, è un giocatore tatticamente versatile, capace di svariare su tutto il fronte d’attacco, per poi convergere e calciare in porta, evoluzione tattica che con il passare del tempo lo hanno reso tra i migliori nel suo ruolo.

Con Ancelotti il miglior Lorenzo è pressoché un piccolo ricordo, preferito come attaccante nel 4-4-2 la passata stagione, quest’anno è un rebus.

Può essere decisivo nel suo nuovo ruolo di esterno a sinistra in un centrocampo a quattro?.

Mano ad Ancelotti, il tempo passa e di tempo non ne abbiamo più.

Antoniò Quartata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*