Parola del tifoso di Giovanni Pisano

Testata giornalistica online iscritta al tribunale di Napoli

Napoli-Lazio le pagelle di G.Del Vecchio

Finisce con un secco 1-0 i quarti di finale di Coppa Italia tra Napoli-Lazio.
In un San Paolo come i vecchi tempi giocano 11 leoni.
Pronti e via e Insigne mette subito le cose in chiaro al 2 minuto trovando la rete del vantaggio.
Al 10’ Immobile ha la possibilità di pareggiare i conti ma spara in cielo il calcio di rigore su fallo di Hysaj anche ammonito.
Al 19’ lo stesso terzino azzurro stende l’attaccante italiano, fallo che gli costa la seconda ammonizione ed espulsione.
Al 25’ Lucas Leiva viene ammonito per un fallo su un contropiede azzurro ma per veementi proteste viene espulso.
10 contro 10.
Finisce 1-0 il primo tempo.
Nel secondo tempo la squadra di Gattuso caccia gli attributi ringhiando su ogni parte del campo dimostrando di saper soffrire e attaccare colpendo anche un palo con Arkadiusz Milik.
LE PAGELLE:
David Ospina:7, con i piedi è da vedere ma compie diversi miracoli su tentativi ravvicinati della squadra laziale.
Elseid Hysaj:5, l’albanese atterra prima Caicedo causando calcio di rigore e poi Immobile andando dritto sotto la doccia.
Kostas Manolas:7, il centrale ex Roma giganteggia lí dietro, leader difensivo e grande partita.
Giovanni Di Lorenzo:6, da centrale ha sempre diverse difficoltà quando per forza di causa viene spostato a destra fa la sua partita.
Mario Rui:6.5, il portoghese fa un grande match in fase di contenimento e quando c’è da attaccare lo fa bene colpendo anche una traversa con il suo piede debole.
Stanislav Lobotka:S.V
Diego Demme:7.5, alla prima da titolare il centrocampista tedesco impressiona chiunque lo vede giocare.
Difende, imposta e recupera palloni, che acquisto.
Piotr Zielinski:6.5, il polacco da mezz’ala è tutta un’altra cosa.
Capace di inserirsi con i tempi giusti mettendo sempre in difficoltà la retroguardia difensiva laziale.
Lorenzo Insigne:7.5, il capitano napoletano risulta il miglior in campo.
Trova subito la rete dell’1-0 e dopo l’espulsione di Hysaj ritorna a fare tutta la fascia come ai tempi di Benitez, chepau.
Arkadiusz Milik:6, il polacco trova molta difficoltà quando ha il pallone nei piedi ma alla prima occasione nitida va vicino al gol del raddoppio.
Josè Callejón:6.5, nella partita del “sacrificio” chi se non lui?
Tutta la fascia e 6.5 in pagella per lo spagnolo.
Sebastiano Luperto:5.5, il centrale italiano risulta impacciato e lento ma anche se con un po’ di difficoltà riesce ad essere efficace in chiusura.
Eljif Elmas:6.5, il macedone entra e da un altro ritmo di gioco alla squadra partenopea.
Fabián Ruiz:S.V
Gennaro Gattuso:6, è ancora inspiegabile la scelta di Di Lorenzo centrale ma era da tempo che non si vedeva un mister andare avanti e dietro per la panchina, urlando e caricando i suoi.
Grande Ringhio.

Gennaro Del Vecchio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*