Parola del tifoso di Giovanni Pisano

Testata giornalistica online iscritta al tribunale di Napoli

Il tesoro nascosto di Aurelio

Calciomercato e fantamercato, i giorni a Dimaro passano più veloci che mai, mille voci e poche certezze.

Siamo dinanzi ad un nuovo teatrino?.

Tutti in attesa di capire cosa ne sarà del Napoli targato Carlo Ancelotti, tra cessioni e punti fermi c’è un tesoretto che il presidente Aurelio De Laurentiis nasconde sotto gli occhi di tutti.

Il fatturato del Napoli escluse le competizioni europee si stabilizza attorno ai 150 milioni di euro, aggiungendo 60 milioni di introiti arrivati dalla UEFA si arriva facilmente attorno ai 220 milioni di euro.

Se le entrate e le uscite quadrano più del dovuto ci sono ulteriori entrate che rallegrano lo stesso De Laurentiis.

Le cessioni già definite di Hamsik, Diawara, Albiol, Sepe, Grassi e Inglese sommando quelle future di Tonelli, Hysaj, Rog ,Verdi e Vinicius ammontano ad oltre 100 milioni di euro.

James Rodriguez solo in prestito, Lozano dove sta, Icardi e il cinepanettone.

La stampa partenopea rimane quasi muta su tale situazione, il più grande nemico della conoscenza non è l’ignoranza, è l’illusione della conoscenza.

Eppure dovrebbero ricordarsi che “Quando la verità offende, mentiamo e mentiamo finché non riusciamo nemmeno a ricordarla. Eppure la verità è ancora lì. Ogni menzogna che raccontiamo ha un debito con la verità, e prima o poi, quel debito deve essere pagato. Qual è il costo delle bugie?”.

Dimaro 2019.

Se non osi non vinci.

Antonio Quaranta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*