Parola del tifoso di Giovanni Pisano

Testata giornalistica online iscritta al tribunale di Napoli

Il meglio dei Social di Napoli-Lecce

Mancosu si improvvisa Mihajlovic, Lapadula diventa Van Basten.

Questa squadra, se le giocherà tutte così, si salverà facilmente.

Liverani batte Gattuso.

Tutto ciò fa parte del calcio. Si vince e si perde, la costante però resta la prestazione alla quale ci si può aggrappare.

Ieri il Napoli ha giocato si (e ci mancherebbe) ma non convincendo. Senza anima macinava tiri, cross, azioni convincenti ma che nell’ultimo passaggio si perdevano.

Questo è il Napoli di quest’anno: una squadra inaffidabile che non appena non sente la pressione rischia di sprofondare.

Una squadra che a questo punto non merita nemmeno il calore di 50.000 anime allo stadio, nonostante la stagione fallimentare.

 

E quindi ecco che ci ricolleghiamo al tifo, che resta comunque la cosa più bella da vedere nella stagione azzurra 19/20. Che sia sugli spalti o sui social.

 

Vi presento “il meglio dei social per Napoli-Lecce”. Uno spettacolo raccapricciante in campo, meraviglioso in rete. Questi sono i commenti, le foto e i meme più divertenti riguardo il match di domenica alle 15.

 

Meraviglia della giornata di ieri è sicuramente l’episodio che ha fatto dimenticare a molti che il Napoli abbia fatto 17 tiri di cui 10 fuori mentre il Lecce dei 12 che ha fatto, 9 in porta e 3 sono stati gol…

Tralasciando questo, almeno quando abbiamo i rigori possiamo anche sbagliarli ma almeno concedeteceli…

“NUN È P ME, È PE CRIATUR”.

 

L’amarezza è tanta, quasi quanto quella di Francesco Gabbani che arriva secondo contro un cantante che nessuno conosceva.

Guardiamo il bicchiere mezzo pieno: potevamo andare in vantaggio ed essere rimontati (vedi il Milan) e invece non ci abbiamo nemmeno pensato. BEN FATTO!

HELLO DARKNESS MY OLD FRIEND.

Recitava così la canzone di Simon & Garfunkel un bel po’ di anni fa.

Il bello è che mancano 15 giornate ancora, 45 punti e tra un po’ ricomincia il tormentone delle “10 finali”.

ROAD TO 40 PUNTI

 

 

Bellissima parodia della situazione azzurra ripresa nella scena mitica di “Tre uomini e una gamba” di Aldo, Giovanni e Giacomo.

La domanda che mi pongo è: i marocchini che hanno vinto la partita nel film, sono svincolati? No perché così potremmo tesserarli al posto di Lozano.

 

 

Un commento che racchiude tanto, partendo dalla moda estiva del “Lozano è una mossa di marketing internazionale, attrae milioni di messicani in tutto il mondo”…

LOS POLLOS HERMANOS

E l’ultima perla sono due commenti, rispetto a quelli più spinti, sotto il post del “Full time” postato dal profilo ufficiale della SSC Napoli.

Riflettendoci il Lecce ha i colori della seconda maglia del Barcellona di qualche anno fa.

Mancosu tira le punizioni come Messi contro il Liverpool l’anno scorso e Petriccione ha le stesse geometrie di Sergio Busquets…

2-3 all’andata si può ancora rimontare fuori casa, ma la domanda è: si gioca al Via del mare o al Camp Nou? Giusto per capire la trasferta dove farla…

 

 

Grazie a tutti per l’attenzione, ora scusate ma vado a piangere rivedendo l’azione di Insigne che tira su Vigorito pensando di essere in fuorigioco…

Alla prossima settimana con “Il meglio dei social”!!

 

Matteo Sorrentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*