Parola del tifoso di Giovanni Pisano

Testata giornalistica online iscritta al tribunale di Napoli

I “Magic Moment Of The Week” di Antonino Treviglio

1)Dijon-Psg.
La squadra di casa, nell’anticipo di venerdì sera della Ligue 1, batte per la prima volta nella storia, niente poco di meno che la capolista Paris St. Germain.
Un super Jhonder Cadiz protagonista, al minuto 2’ della seconda frazione di gioco.
Porta a spasso tutta la difesa parigina e batte Keylor Navas, con un potente mancino, facendo esplodere di gioia io Gaston-Gèrard.
Prima da titolare, e primo gol in campionato per il talento, venezuelano; una spina nel fianco per tutto il resto del match.

2)Everton-Tottenham.
Abbiamo tutti, ancora stampato negli occhi, ciò che accade ad Andrè Gomes.
Minuto 79’ in un contrasto di gioco da film horror, con protagonisti Heung-Min Son e Serge Aurier, il centrocampista dell’Everton, sfortunatamente ci lascia “le penne”. Le sue grida di dolore hanno lasciato subito intendere che non si trattasse di un infortunio come tutti gli altri, le facce di tutti i calciatori accanto a lui (Son è scoppiato in lacrime) lo hanno certificato. Una terribile frattura della caviglia destra, questo quanto emerso subito sul campo e confermato una volta che il giocatore è stato portato d’urgenza in ospedale.
L’operazione è perfettamente riuscita;i tempi di recupero, oscillano dai 6, ai 12 mesi.
Non possiamo fare altro che augurare al centrocampista dei Toffees, una rapida e serena guarigione.

3)In una settimana complicata per l’esonero del Coach Tudor, squadra affidata a Luca Gotti -allenatore in seconda- l’Udinese ritrova il sorriso e i tre punti al Marassi, contro il Genoa.
I bianconeri volano, ma Rodrigo De Paul, torna ad alti ritmi.
Fa volare un missile terra aria, sotto all’incrocio.
Destro imprendibile per Radu, che vale il gol del momentaneo 1-1 e spiana la strada ai suoi, per la rimonta.
Prestazione superlativa dell’argentino, che fino ad ora, tanto è mancato alla compagine, sia come player, che come capitano.
L’Udinese poi batte il grifone per 1-3 ed espugna il Marassi.
RODRIGO IS BACK!

4)BLITZ SAMP!
C’è sempre l’arcobaleno ad illuminare il cielo, dopo una tempesta.
Con un gol di Gianluca Caprari, la Sampdoria batte la Spal e ritrova la gioia dei tre punti, che mancavano dal 22 settembre.
Seconda vittoria in campionato per i blucerchiati, che al minuto 91’ espugnano il Mazza.
Tre punti, raggiunti attraverso la genialità del nuovo tecnico Claudio Ranieri, che al minuto 90’ rileva Bonazzoli dal campo ed inserisce Caprari, che si rileva uomo gara, dopo solo 60 secondi. Magia!

5)Che in Italia non si stia vivendo un buon momento dal punto di vista del razzismo, è ormai un dato di fatto.
Ciò che accade in Verona-Brescia, con protagonista il solito Mario Balotelli non può non essere raccontato.
L’attaccante bresciano, riceve degli ululati dalla curva del Verona.
Preso dalla rabbia, ferma il pallone e scaglia una pallonata, indirizzata alla curva scaligera.
L’arbitro si vede costretto a fermare il gioco per qualche minuto, per colpa di qualche troglodita.
Per fortuna, che Super Mario si lascia tutto alle spalle e reagisce sul campo.
Stampa un destro dalla distanza, nell’angolo alto.
Facendo secco Silvestri e realizzando così il gol più bello di giornata.
Si mette alle spalle, quegli ignoranti che lo hanno attaccato, solo per il colore della pelle.
Nonostante il Verona fosse in vantaggio, con un gol di Salcedo, un calciatore di colore …

Antonino Treviglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*