Parola del tifoso di Giovanni Pisano

Testata giornalistica online iscritta al tribunale di Napoli

HOMBRE DEL PARTIDO DI NAPOLI-SPAL

In Inghilterra direbbero “football is coming home” a Napoli dicamo “o pallone a casa mia” prendendo in prestito il titolo della canzone di Livio Cori . Il Napoli torna al San Paolo per la Serie A , in un match da sempre ostico contro una arcigna SPAL.

Josè Callejon lo sa bene cosa significa la parola CASA, il San Paolo e Napoli sono e saranno sempre casa sua. Una settimana piena di emozioni, dalla malinconia ai nervi tesi il match con la SPAL é la bomba ad orologeria che unisce 7 anni azzurri. Parte male un po teso ma si libera, come solo lui sa fare , come un gabbiano che leggero vola sul golfo di Partenope. Solito movimento cross sul secondo , stop e gol , quanti ne abbiamo visti e quanti ne vorremmo vedere ancora?
Partita di sacrificio come sempre, a tutta fascia, fatta di intelligenza e tatticismo. 24 passaggi di cui 19 messi a segno, sono il frutto di un ottimo lavoro sulla catena di destra. La porta ultimamente Josè l’ha vista poco ma stasera é stato letale 2 conclusioni tutte e due nello specchio una gonfia la rete e i cuori dei tanti NAPOLETANI forzati a stare sul divano di casa e non allo stadio.

Una vita azzurra in silenzio, corsa, polmoni e sacrificio. El Caballero Triste va contro la trama dell’omonimo libro di Miguel de Unamuno , strappa una gioia a tutta Napoli nella utopica corsa Champions. Josè é l’Hombre del Partido di Napoli-SPAL.

Ciro Morra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*