Parola del tifoso di Giovanni Pisano

Testata giornalistica online iscritta al tribunale di Napoli

Accadde oggi – Il Ritorno di Maradona a Napoli

Napoli è da sempre una città che respira e vive di calcio in tutte le sue sfumature e, per i napoletani, il calcio non è un semplice sport, ma un vero e proprio stato d’animo.

La città è da sempre legata indissolubilmente ad un unico nome, quello della leggenda Diego Armando Maradona, il quale con la maglia dei partenopei vinse ben due scudetti, una coppa Uefa, una coppa Italia ed una Supercoppa Italiana, arricchendo da protagonista gran parte della bacheca societaria e segnando il periodo più importante e prolifico della storia azzurra che va dal 1984 al 1991.

Oggi, 15 Gennaio, ricordiamo uno dei ritorni più recenti di Diego a Napoli, più precisamente nel 2017, in occasione dello spettacolo “Tre Volte Dieci“, per celebrare i trent’anni dallo scudetto del Napoli.

La città lo aveva già accolto più volte da ex calciatore, ma quella gelida sera di domenica sembrava come fosse la prima volta, dato che all’esterno dell’Hotel Vesuvio si precipitarono numerosissime persone tra nostalgici e giovani. L’aspetto fondamentale risiede proprio nel fatto che Maradona per Napoli ha sempre rappresentato e rappresenterà qualcosa di molto più importante di un semplice calciatore; Egli è un idolo nel quale un’intera città è riuscita ad identificarsi, anche coloro che non hanno mai assistito alle sue imprese calcistiche. Diego fece sì che la sua immagine fosse usata per scopi di marketing da parte dei napoletani, affermando che poteva solamente essere fiero se quest’ultimi ne avessero giovato economicamente dopo un periodo buio; Diego fu il Comandante di una vera e propria rivincita del Sud nei confronti del Nord, una vera e propria reazione d’orgoglio dopo anni di discriminazioni, ma soprattutto Diego era napoletano, pensava ed agiva in napoletano ed è forse per questo che Maradona e Napoli probabilmente non si divideranno mai.

 

Renato Oliviero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*